Ceretta brasiliana

Ceretta brasiliana

30 settembre 2015

Il Brazilian Waxing è una tecnica epilatoria nata in Brasile, ma ormai diffusa in tutto il mondo, dagli Stati Uniti all'Europa.


La tecnica utilizzata fa in modo che l'epilazione diventi un'esperienza piacevole, meno traumatica, in quanto il pelo viene estratto grazie all'utilizzo di cere particolari mantenute a bassa temperatura. La cera aderisce perfettamente al pelo e non alla pelle e la rimozione avviene attraverso un unico strappo.

Il Brazilian Waxing garantisce un'epilazione perfetta nella zona interessata, eliminando anche i peli più piccoli. Per questo motivo risulta essere l’ideale per ridurre progressivamente il diametro del pelo senza traumatizzare la pelle poichè la cera aderisce e incastra perfettamente il pelo, evitando il fastidioso rossore e bruciore post epilazione.
È pressoché indolore, ha facilità nella rimozione della cera, l’epilazione è più duratura, la pelle diventa più setosa ed idratata.

In base alle esigenze della clientela, vi sono tre tipi di cera:

1. A base di cera d’api, vista la sua elevata plasticità è applicabile in pochissimo tempo e viene utilizzata per l’epilazione di grandi superfici in presenza di peli difficili e pelle sensibile.
2. Preparata con aloe vera, adatta anche per le pelli più sensibili, prevede un’applicazione multidirezionale che permette di raggiungere anche le zone più difficili. Riduce i tempi di epilazione grazie alla sua rapida solidificazione.
3. Senza colofonia, una resina che potrebbe causare allergie, di colore bianco, adatta alle zone più piccole e sensibili, ideale per eliminare i peli più corti e difficili.

Vi è la possibilità, inoltre, di utilizzare dei prodotti appositi per le fasi di pre epilazione, per preparare la pelle a questo tipo di trattamento e post epilazione, per prendersi cura della pelle dopo la cera: una polvere pre epilatoria a base di estratto di calendula e ossido di zinco, un'emulsione gel post epilazione ed un siero con effetto ritardante sulla ricrescita dei peli.

Altre news...